facebooklikebutton.co

Vocabolario Ginecologico “B”

Bartolini (ghiandola del): Caspar Bartholin 1655-1738. Ghiandole mucose situate nel terzo inferiore delle grandi labbra e secernenti nel vestibolo vaginale.

Bartolini (ascesso della ghiandola del): a causa dell’ostruzione del dotto escretore, si raccoglie il secreto della ghiandola che si distende a formare una cisti, con rigonfiamento teso elastico non dolente del terzo inferiore del grande labbro. Nel caso in cui la raccolta mucosa si infetti, con stasi di pus, la cisti diviene dolente, la zona arrossata e si determina una bartolinite con ascesso della ghiandola. La terapia può giovarsi di antibiotici, ma può essere indicata l’incisione e il drenaggio dell’ascesso (marsupializzazione) fino alla escissione chirurgica della ghiandola.

Billings: John ed Evelyn, medici australiani. Nel 1964 pubblicarono i risultati di uno studio circa un  metodo naturale di regolazione della fertilità. Metodo che ha preso il loro nome e che si basa sulla valutazione delle caratteristiche del muco cervicale in fase peri ovulatoria. Questa valutazione permette di determinare i giorni fecondi del ciclo. Svantaggi: scarsa affidabilità.

Biopsia endometriale: esame con cui viene prelevata una quantità di endometrio da esaminare al microscopio. Eseguibile ambulatorialmente e senza necessità di anestesia.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento