facebooklikebutton.co

Archivi per la categoria ‘ARTICOLI’

NUOVE DATE 2017

BARDOLINO (VERONA) 4 e 5 febbraio 25 e 26 febbraio

CAGLIARI  27 e 28 maggio  17 e18 giugno 2017

FIRENZE 16 e 17 settembre 7 e 8 ottobre 2017

LECCE 28 e 29 ottobre 2017  18 e 19 novembre 2017

 

 

IL PORTAMENTO, SENSUALITA’ INNATA.

 

“NON AVERE PAURA, O MIO SPLENDORE”, LE SUSSURRO’, “TUTTI GLI OCCHI SI POSERANNO SU DI TE E NON RIUSCIRANNO A VEDERE ALTRO.

QUESTA NOTTE DANZERAI COME IL FIORE DEL CILIEGIO NEL VENTRE DEL MATTINO! RICORDA, DANZERAI PER ME. FORSE PASSERRANNO DEGLI ANNI PRIMA CHE IO POSSA RIVEDERTI, MA IL RICORDO DI QUESTA NOTTE MI SCALDERA’ FINO AD ALLORA”. (MRS HUGH FRASER 1908 the heart of a Geisha).

 

Un aspetto attraente si basa sull’atteggiamento fisico che deriva da una buona espressione del corpo.

Un uomo non può amare le forme di una donna, se lei stessa non le ama per prima.

Una donna non si deve nascondere sotto le lenzuola: nulla rende più seducenti della sicurezza in se stesse.

La geisha faceva molto attenzione al portamento: la fascia che portava sul suo Kimono e che le cingeva la vita, le permetteva di mantenere una postura eretta, il petto in fuori, il ventre contenuto e i fianchi perfettamente bilanciati.

Mente e corpo in sinergia, esercizio fisico e meditazione la nostra forza.

Mente, corpo, equilibrio…..e Rieducazione Pelvica.

Agilità, controllo del respiro, rilassamento, ascolto, un corpo tonico, un perineo elastico, versatile, potenza e controllo, morbidezza e rilassamento.

Tutto ciò lo si ottiene imparando ad amarsi profondamente, tutto ciò lo si apprende attraverso la ginnastica pelvica.

SUGGERIMENTI PER IL PORTAMENTO:

Assumiamo una posizione eretta, con la schiena contro la parete, i piedi divaricati a 5 cm dal muro.Mantenendo la colonna a contatto con la parete, scivolate lentamente con il tronco fino ad arrivare gradualmente ai talloni, fermiamoci qualche istante, quindi, contenendo il nostro ventre, ritorniamo nella posizione di partenza.

Ripetiamo l’esercizio 5 volte ogni giorno…noteremo in breve, il cambiamento.

Poi prendiamo una grande ball da 65/ 75 cm ci sediamo sopra allineando la colonna e ascoltando lo sgravo del coccige …..Piedi ben piantati alla terra..radici forti che ci sostengono; immaginiamo di sostenere in equilibrio un libro sul capo, usiamolo materialmente se vogliamo cogliere la percezione d’equilibrio nel dettaglio. Il coccige disegna pennellate colorate avanti ed indietro...Inspiro e soffio, lentamente, senza fretta.. il respiro prolungato.

Respiro ascoltato in ogni suo percorso , va guardato in ogni suo tragitto…un respiro ‘affannato’, non fa bene alla salute, tantomeno all’amore: consapevolezza, controllo e piacere.

Questa è l’arte che va oltre le sequenze di esercizi meccanici e indifferenti al cuore.

 

Da :Sessualità di coppia- Guidalperineo: conoscerlo per amarlo

DIalma Guida

 

SENTIRE PER CONOSCERE®

Zone del corpo che ci appartengono, spesso ignorate, un mondo sconosciuto…….la geografia femminile.

Esistono, ma è come se non fossero mai nate…..gli organi genitali, il perineo.

E’ solo quando gridano il loro dolore e si ammalano che ci accorgiamo di loro……infezioni, dispareunia, mestruazioni dolorose, contrazioni, perdite di urina………

E’ per questo che, scoprire come siamo fatte nel nostro intimo, è importante. Imparare ad  ascoltare il nostro corpo per guarirlo quando è ammalato, per sentirlo in modo nuovo, profondamente, nei visceri, nella pelle, attraverso i genitali, nascosti, spesso lontani dalla nostra mente.

Attraverso la ginnastica pelvica riusciamo ad ascoltare i messaggi che il corpo ci invia, impariamo a percepire il malessere in maniera più nitida, in maniera meno approssimativa, meno  nebulosa.

Per molte donne la storia, il vissuto del loro perineo è una storia mai letta, un incontro mai realizzato. Ma può essere stato anche un ricordo cancellato dalla memoria o meglio solo apparentemente cancellato. Ciò che avviene attraverso il perineo e’ solo nascosto nel più profondo dell’anima, non sparisce, anzi, sarà determinante per definire la nostra vita “al femminile”.

Pensare alla rieducazione pelvica come a una semplice cura dell’incontinenza, è molto, molto limitato……

Attraverso il corpo, il respiro, l’ascolto, la passione, possiamo raggiungere il cuore e l’anima ….

Una grande responsabilità della terapeuta che deve saper ” entrare” a passi leggeri, ma fermi, prendendo per mano e accompagnando alla scoperta  di nuove meraviglie o di dolori dimenticati, di vissuti gioiosi o mai visti o capiti.

Il linguaggio scientifico non basta se non lascia spazio alle emozioni,la visione troppo tecnica del corpo, non è una conoscenza che stimola e attrae le donne…non entra, non penetra.

Quando le donne conoscono, vogliono capire e soprattutto  sentire…..vogliono incontralo di persona il loro ” femminile”.

Ed è  il compito di noi terapeute : accompagnare le donne nel loro corpo, affinché  imparino  ad amarsi davvero …..solo dopo arriverà  la cura e la guarigione.

Da IL PERINEO: STRATEGIE DI ATTENZIONE E CURA © (corso di formazione per ostetriche e ginecologhe) a cura di Dialma Guida

 

ginnastica pelvica e sessualità

SESSO ILLUMINATO E GINNASTICA PELVICA

 E’ MOLTO FACILE PERDERSI NEL PROCESSO ENERGETICO SESSUALE. IL SESSO PUO’ ESSERE COSI’ PIACEVOLE DA FARVI DIMENTICARE TUTTO IL RESTO, O COSI’ ORRIBILE CHE AVETE SOLTANTO VOGLIA DI SCAPPARE. L’ENERGIA SESSUALE PUO’ ESSERE COSI’ GIOIOSAMENTE INTENSA O COSI’ DOLOROSAMENTE OPPRIMENTE CHE VI FATE COMPLETAMENTE ASSORBIRE DALLE SENSAZIONI E DALLE EMOZIONI.

A VOLTE IL SESSO PUO’ ESSERE COSI’ ECCITANTE O COSI’ NOIOSO CHE DIVENTATE, COMPLETAMENTE MONOPOLIZZATI DALLA SODDISFAZIONE O DALL’ODIO PER LA TECNICA SESSUALE CHE STATE USANDO PER “SISTEMARE” VOI STESSI E IL VOSTRO PARTNER.

MA LO SCOPO DEL SESSO ILLUMINATO NON E’ QUESTO, NON E’ DI SISTEMARE NIENTE E NESSUNO.

IL SESSO ILLUMINATO E’ ESSERE AMORE, RICONOSCENDO E RILASSANDOVI NELLE APERTE, ILLIMITATE E CONSAPEVOLI PROFONDITA’ DELL’ESSERE CHE VOI SIETE, INDIPENDENTEMENTE DA COME VI SENTITE NEL MOMENTO PRESENTE.

LA VIA DELL’AMANTE SUPERIORE, E’ LA PRATICA DI ESSERE CIO’ CHE SIETE REALMENTE E NEL PROFONDO.

E QUESTO LO FACCIAMO APRENDO I CANALI ENERGETICI DEL CORPO ATTRAVERSO LE TECNICHE CORPOREE E RESPIRATORIE..ATTRAVERSO L’ASCOLTO DELLE PERCEZIONI..ATTRAVERSO LA COMPRENSIONE CHE LA SESSUALITA’ E’ UN DONO E NON UN BISOGNO DA SODDISFARE.

PARTIREMO DALLA BASE DELLA SESSUALITA’ ILLUMINATA……IL RESPIRO PER ECCITARE E RILASSARE I GENITALI

Tenersi in forma per un post partum sereno – Mamme su Margherita.net

Tenersi in forma per un post partum sereno – Mamme su Margherita.net.