Corsi di riabilitazione pelvica femminile – 2019

Evento accreditato presso il Ministero della Salute Sistema ECM per Ostetriche, Ginecologhe e Fisioterapiste

Obiettivi Formativi ©

Ignorare l’esistenza del Perineo, che partecipa come poche altre parti del corpo a tutte le attività della nostra vita, può modificarne considerevolmente la qualità.

Forze non sempre benevoli, legate a ciò che facciamo ogni giorno in casa, in ufficio, in palestra, nel tempo libero, possono, se non contrastate adeguatamente, causargli lesioni, danni e fastidi.

Una efficace e specifica attenzione nei confronti del perineo, permette innanzitutto di prevenire, migliorare e curare le alterazioni delle sue funzioni.

Queste si possono manifestare attraverso disturbi della sfera sessuale, attraverso l’incontinenza urinaria ed attraverso il prolasso delle strutture genito urinarie e intestinali.

Si è pertanto deciso di organizzare questo evento con lo scopo di offrire alle partecipanti le basi del sapere teorico e gli strumenti pratici per realizzare una diagnosi, una prevenzione e un intervento riabilitativo sul perineo nelle diverse fasi della vita della donna.

Si cercherà di fornire gli strumenti necessari ad organizzare un ambulatorio per la riabilitazione pelvi-perineale: dall’accoglienza delle pazienti alla compilazione della cartella clinica attraverso la medicina narrativa, dalla valutazione del pavimento pelvico alle indicazioni terapeutiche.

Attraverso un percorso esperienziale profondo e personale accresceremo la comprensione e la sensibilità delle discenti verso il proprio pavimento pelvico: prendere coscienza delle sue attitudini, conoscere quale relazione fondamentale abbia il Respiro con il comparto pelvico e quali emozioni sia in grado di liberare. Imparare a ‘sentire’ le capacità innate del corpo che sa fare, sono solo alcuni dei nostri obiettivi formativi uniti all’apprendimento delle tecniche riabilitative per la cura delle disfunzioni del pavimento pelvico anteriore e posteriore, del dolore pelvico cronico, accompagnamento alla nascita, puerperio e in tutte le fasi di vita della donna . ‘Guidalperineo’ la metodica di approccio.

Ampliare la visione che si ha dell’essere umano che non è solo corpo, ma emozioni, mente, razionalità, ci darà la possibilità di agire sul benessere globale della nostra paziente.

Comprendere l’evoluzione della normativa nella formazione e nell’esercizio professionale: le competenze dell’ostetrica.

Implementare le conoscenze della nutraceutica e dei bioprotici a sostegno della fisiologia della donna nelle fasi della vita.

Attraverso una visione non solo fisica del perineo potremo raggiungere una comprensione del ‘femminile’ trascurato per troppo tempo nella nostra cultura, come modalità che sta all’origine della cura.  Benessere quando c’è empatia e rispetto dell’altro, dolore come strumento di difesa quando l’egoismo e la competitività dilagano: il femminile quindi non solo come segreto del ripetersi della vita ma anche come base della sicurezza affettiva che permette creatività e sopravvivenza.

Acquisire nozioni in merito alla fisiopatologia del dolore cronico, della clinica attraverso la diagnosi e la diagnosi differenziale, conoscere le proposte terapeutiche conservative’ consolidate con l’apprendimento. Essere nelle condizioni di saper ‘gestire’ il problema, approcciando la paziente con le idonee tecniche fisio-riabilitative, senza tralasciare gli aspetti psicoterapici.

Apprendere “l’arte” della riabilitazione pelvica, non è solo conoscenza anatomica o studio delle tecniche diagnostiche o strumentali, ma è una terapia ‘da cuore a cuore’.  Per poter raggiungere gli obiettivi terapeutici bisogna ascoltare e curare mente, corpo passando sempre dall’emozione profonda.

Queste conoscenze, applicate sinergicamente alla specifica realtà del corso, permettono, a chi le padroneggi, di favorire il vero benessere perineale.

Il corso si differenzia dalle tradizionali metodologie di formazione d’aula per la forte componente esperienziale: apprendimento olistico, creatività, coinvolgimento, osservazione, concretezza e divertimento le sue caratteristiche

Le discipline trattate si intersecheranno in questo percorso formativo.

Mi accompagneranno in questo percorso:

Prof. Mirella Di Martino
Prof. Paolo di Benedetto ( Riccione)
Dott.ssa Laura Lopes de Carvalho
Dott.ssa Giuliana Mieli.

L’edizione di quest’anno apre la sua formazione ad altre figure sanitarie dando così la possibilità di implementare le conoscenze del pavimento pelvico fermo restando l’identificazione delle due macroaree ostetriche e ginecologiche.
Sarà una formazione intensa dinamica, impegnativa che affronteremo insieme in grande armonia.

Dialma Guida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.