Dal Pavimento alla mandibola il ‘passo’ è breve

I MODULO : Anatomia come Risorsa.. portare l’attenzione
I muscoli dell’addome e quelli del pavimento pelvico sono strettamente correlati. I retti addominali sono solo un elemento all’interno di una più ampia catena muscolare, detta catena flessoria anteriore, che dal coccige prosegue alla mascella.
La catena flessoria anteriore si stende dal coccige all’osso pubico ( Il pubococcigeo che valutiamo con il PCTEST) e da lì sotto forma di muscolo retto addominale, prosegue fino allo sterno.
Dallo sterno prosegue all’osso ioide ( m.sternoioideo)e da questo alla parte inferiore della mascella(m. genioioideo). L’osso ioide muove la lingua, la mandibola e contribuisce alla deglutizione.
Insieme allo sternoioideo, il m.omoioideo forma una struttura piramidale nella parte frontale del collo.
Questo per dire che ogni volta che la catena muscolare si accorcia in un qualunque punto, l’intera spina dorsale si flette, così come la testa e il coccige.
Pur essendo antagonista dei m.estensori della schiena, la catena flessoria opera in sinergia con la maggior parte dei muscoli del pavimento pelvico.
Tra la catena si crea una connessione fra il pavimento pelvico e la mascella, tale che la tensione può trasmettersi dal pavimento pelvico alla mascella e viceversa..
Ogni volta che la mandibola viene mossa verso il basso in direzione del coccige e che il coccige si muove verso l’alto in direzione della mascella, l’intera catena flessoria anteriore si accorcia e la spina dorsale si flette..
Muovendo la mandibola verso l’alto e indietro, la catena si allunga e la schiena si estende.
E’ fondamentale per una terapeuta del pavimento pelvico conoscere l’anatomia e le relazioni tra organi.
Mandibola e coccige si muovono sempre in sintonia, nella stessa direzione. Sono strettamente collegati dalla catena.
Se muoviamo la mandibola in avanti, il coccige si muove in avanti, viceversa, se porto la mandibola indietro, il coccige andrà indietro.
Muovendo la mandibola a destra, il coccige si inclinerà verso destra, muovendo la mandibola a sinistra, il coccige tenderà ad andare a sinistra.
La postura della mandibola e del coccige influenza in maniera determinante quella del bacino e quindi di conseguenza quella della spina dorsale.
Facile intuire come disfunzioni masticatorie trascurate possano minare il benessere del pavimento pelvico e del bacino.
Nel trattamento della donna affetta da ipertono muscolo-perineale ad esempio, non potremo non osservare una tendenza a serrare la mandibola, digrignare i denti ,contrarre la muscolatura facciale e ad irrigidire la lingua all’interno del palato.
Potremmo inoltre notare una postura rigida con iper-estensione del capo e contrattura a livello scapolare.
L’osservazione attenta deve avvenire al primo approccio ambulatoriale con la paziente: osservare la sua andatura, il suo viso e la sua espressione, ci permette di individuare possibili disagi pelvici ancor prima di far diagnosi definitiva attraverso la valutazione pelvica.
In ogni punto del corpo c’è tutto il corpo…Senza comprendere il ‘tutto’ non si può curare una ‘parte’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.